Noleggio a lungo termine auto elettriche

L'auto elettrica si fa grande

L'auto elettrica si fa grande - Noleggio a lungo termine

La vendita delle auto elettriche non è ancora decollata. Ma la tecnologia in costante crescita così come la sensibilità delle persone ai temi dell'ecosostenibilità nei trasporti ed al risparmio, lasciano ben sperare. Si pensava che il 2012 fosse l'anno della grande svolta anche nel noleggio a lungo termine e per le flotte aziendali, ma era evidente che qualcosa ancora non andava.

Le case automobilistiche comunque non stanno con le mani in mano ad attendere evoluzioni positive ma si danno da fare e sul serio. La BMW ad esempio per il mercato europeo presenterà a breve al Salone di Francoforte la sua I3. Un progetto ambizioso ma allo stesso tempo più che concreto inserita nel progetto Megacity. Progetto che dal 2007 progetta e produce innovazione in un'apposita linea di vetture elettriche e ibride della Casa Bavarese.

Dove sta l'innovazione di questo progetto allora?
Finora il mercato delle auto elettriche si è principalmente concentrato su vetture piccole (citycar o utilitarie). Qui parliamo di una berlina totalmente elettrica (è previsto come optional un motore due cilindri a benzina che non ha funzione di trazione ma solo di generatore per ricaricare le batterie) che va ad inserirsi tra le berline di fascia alta. La BMW i3 è infatti un'auto di quasi 4 metri, accreditata di 170 cavalli che le forniscono un'ottima accelerazione e una discreta velocità di punta (150 Km/h). Senza l'optional a benzina, la "Eco" BMW dichiara un'autonomia di 130/160 chilometri.

Sul costo di questa vettura elettrica ancora tutto è nascosto ma esperti stimano che il modello base toccherà i 40.000 euro.

Ecco! acquistare un'auto elettrica è ancora ai più improponibile!

Per ovviare agli elevati costi di acquisto e rendere accessibili queste nuove vetture, sono ormai diffuse anche tra gli stessi costruttori delle formule di leasing e noleggio a lungo termine, che portano con sé diversi vantaggi: citiamo ad esempio l’installazione a domicilio di un punto di ricarica e un (consolidato per noi di FacileRent promotori e pionieri del noleggio a lungo termine) canone mensile abbordabile e omnicomprensivo di costi di assicurazione e manutenzione.

Di conseguenza sarà possibile ottenere un’auto elettrica a noleggio con la formula a lungo termine, in modo da saggiare con mano i vantaggi delle auto elettriche e risparmiare sensibilmente sui costi fissi di carburante (più elevati soprattutto nel traffico cittadino a cui giuarda principalmente il segmento auto elettrica) e di assistenza.


Noleggia un'auto elettrica da FacileRent

FacileRent ha sempre dedicato attenzione all’ambiente ed alla sensibilizzazione dei propri clienti a questo tema proponendo diversi veicoli ibridi o elettrici a noleggio lungo termine. I vantaggi del noleggio a lungo termine auto elettriche sono molteplici in primis il risparmi economico (100km costano mediamente 1 euro) ma anche la possibilità di circolare liberamente nelle zone a traffico limitato (ZTL).

 

Noleggio a lungo termine Renault Zoe
Caratteristiche: citycar 5 porte motore elettrico sincrono da  88 cv (408 per 173cm ed alta 157 cm)
Prestazioni (dichiarate da Renault): velocità max 135 Km/h; 0-50 Km/h in 4,0 secondi; autonomia 210 km.

 

Noleggio a lungo termine Peugeot Ion
Caratteristiche: citycar 5 porte motore elettrico a ioni di litio da 67 cv (348  per 148 cm ed alta 161 cm)
Prestazioni (dichiarate da Peugeot): velocità max 130 Km/h; 0-100 Km/h in 15,9 secondi; autonomia 150 km.

 

Per maggiori informazioni, per richieste di altri modelli elettrici o anche ibridi non esitare a richiederci un preventivo, saremo ben lieti di proporre le nostre migliori offerte.


Veicoli elettrici pronti alla rivoluzione

La mobilità rappresenta a livello locale, soprattutto nelle grandi città come nei piccoli centri urbani, uno dei maggiori problemi per l'ambiente e per la salute. Inoltre, come tristemente noto, il costo del trasporto, sia pubblici che privati, è in costante crescita essendo determinato principalmente dal prezzo dei carburanti.

Queste problematiche spingono la tecnologia a nuove evoluzioni ed il tutto consente di guardare conforte interesse ai veicoli elettrici. Si è ormai concretizzata la possibilità di produrre e commercializzare su larga scala tali tipi di mezzi alimentati con corrente elettrica: auto, moto e veicoli commerciali.

È necessario a questo punto creare preventivamente le condizioni per una larga diffusione di questa tecnologia di trasporto. Sono fondamentali infatti interventi su infrastrutture elettriche e regolamentare il mercato dell’elettricità dedicata al trasporto, valutare implicazioni organizzative e politiche di incentivazione all’acquisto e/o all’utilizzo.

Anche l'entusiasmo per l'impatto ambientale richiede un'approfondita valutazione: l’alimentazione elettrica non elimina totalmente le emissioni in quanto principalmente le sposta presso le centrali di produzione elettrica. Ecco quindi che ritorna preponderante il discorso sulle infrastrutture. Teniamo presente però che, nella normale evoluzione in questa direzione, le colonnine di ricarica per mezzi elettrici stanno spuntando un pò in tutte le città proprio grazie alla sensibilità delle amministrazioni locali.

C'è inoltre da dire che la tecnologia stessa attualmente commercializzata presenta ancora dei limiti: le batterie non sono infatti ancora così prestazionali sia per vita media che per problematiche di tempi di ricarica.

Di certo però c'è che l'interesse verso questo tipo di mobilità non può e non deve passare inosservato e l’auto elettrica è quasi pronta per apportare la sua rivoluzione

 

 

Segnaliamo un'interessante approfondimento su energylabfoundation.org per la  mobilità sostenibile


 

3 settembre 2013
Pubblicato da Carlo Ciampi