Noleggio a lungo termine: le auto più amate dai manager

Tra le prime nella classifica italiana continua il dominio delle Fiat, seguite dalla Golf.

Tra le prime nella classifica italiana continua il dominio delle Fiat, seguite dalla Golf. - Noleggio a lungo termine

L'aumento delle immatricolazioni nel mondo del noleggio è stato senza precedenti lo scorso anno, e continua a far registrare dati molto positivi anche in questo 2015. Questo importante trend è confermato da alcuni dati, ad esempio 4 auto su 10 al momento provengono dal noleggio: questa media è dovuta anche a una sapiente differenziazione dell'offerta, ad esempio la durata del noleggio che spazia da un solo giorno fino ai cinque anni. In poche parole, la grande flessibilità del noleggio ha reso possibile un'ampia scelta personalizzata da parte delle aziende, e la conseguente crescita della domanda. 
 

Risulta particolarmente interessante come il rapporto degli italiani con le auto sia cambiato radicalmente in questi ultimi anni: fino a poco tempo fa era fondamentale possedere una quattro ruote, oggi invece è più importante guidare un veicolo, non necessariamente potenti e veloci (anche a causa dei prezzi proibitivi di assicurazioni e l'altissimo rischio multe). Sottolinea però Teofilatto, direttore della sezione noleggio dell'ANIASA: "Questo non significa che non si vogliono più vetture di fascia alta: il fenomeno del downsizing, la preferenza di vetture di fascia più economica e con minori spese di gestione, si è ormai stabilizzato, ma gli utenti pensano più ai consumi che alle prestazioni".
 

Ecco allora che si spiega la presenza di auto di fascia più bassa nella classifica delle auto più richieste nel noleggio (dati del primo semestre 2015). Sul podio continua a spopolare infatti la Fiat, con i suoi tre modelli di punta: la Panda, la 500L e la 500, che occupano rispettivamente le prime tre posizioni di questa speciale classifica; a ruota segue la Volkswagen Golf.
 

"Togliersi tutti i pensieri relativi all'acquisto, ai costi per bollo, manutenzione e assicurazione e alla rivendita della vettura a fine vita è indubbiamente un incentivo formidabile per i dipendenti", afferma Massimiliano Giotti, responsabile flotte Mazda; discorso valido ovviamente anche per i privati, ormai sempre più inclini al noleggio a lungo termine per gli stessi motivi.


Fonte: Motori24.com
 

23 ottobre 2015
Pubblicato da Roberto La Sala