Un'elettrica per tutti: presentata la Tesla Model 3

Svelata ieri notte in California, la nuova auto elettrica sarà disponibile a un prezzo accessibile e con un'autonomia di circa 350 km.

Svelata ieri notte in California, la nuova auto elettrica sarà disponibile a un prezzo accessibile e con un'autonomia di circa 350 km. - News Automotive

Elon Musk ha presentato al pubblico la sua ultima creatura, la Model 3, nel design studio di Hawthorne in California.
Le caratteristiche annunciate dal patron della Tesla avranno un impatto rivoluzionario nel mondo delle auto: il costo si aggirerà sui 35.000 $ (poco più di 30 mila €), l'autonomia sarà di circa 350 km, mentre sarà possibile accelerare da 0 a 100 km/h in poco meno di 6 secondi.

Musk ha sottolineato la questione inquinamento, uno dei punti di forza delle vetture Tesla: "Ci troviamo di fronte a un record di CO2, la temperatura è salita di 2 gradi circa. È importante accelerare la transizione verso il trasporto sostenibile, essenziale per il futuro del mondo".



La Model 3, a metà strada tra una berlina e una hatchback, risulta piuttosto compatta nelle misure; all'interno c'è spazio abbondante per cinque passeggeri, oltre a due capienti bagagli. Confermato anche l'Autopilot, un sistema di guida semiautonomo basato su telecamere, radar e sensori; notevole anche il lungo tetto panoramico che termine nel lato posteriore della vettura. L'elettrica ha totalizzato il punteggio massimo sotto l'aspetto della sicurezza, dove ha totalizzato 5 stelle in tutte le categorie.


noleggio Tesla Model 3 2016

Per quanto riguarda l'ingresso sul mercato, Musk ha assicurato che la Model 3 farà il suo debutto nel 2017 in America, mentre bisognerà aspettare il 2018 per vederla calcare le strade europee e asiatiche.

Concludendo, viste anche le circa 140.000 prenotazioni a poche ore dalla presentazione, la Model 3 sarà di certo un'auto che stravolgerà il concetto di guida in tutto il globo: non mancherà comunque la concorrenza come la nuova Chevrolet Bolt e le solite tedesche come la BMW Serie 3, la Mercedes-Benz Classe C e l'Audi A4.


Fonte: Quattroruote.it

1 aprile 2016
Pubblicato da Roberto La Sala