Nuova BMW Serie 5, evolversi senza rivoluzionarsi

La berlina bavarese, giunta alla settima edizione, si rinnova e migliora sensibilmente nell'aspetto della guida e sicurezza.

La berlina bavarese, giunta alla settima edizione, si rinnova e migliora sensibilmente nell'aspetto della guida e sicurezza. - News Automotive

BMW Serie 5, un vero best-seller
Squadra che vince non si cambia. È questa la regola che vige in casa BMW e, a quanto pare, sarà valida anche per la nuova Serie 5. La berlina infatti, dal 1972 ad oggi, ha totalizzato ben 7,6 milioni di unità vendute, evolvendosi e trasformandosi per sei generazioni.

La data d'uscita e le innovazioni principali
In arrivo per il febbraio del 2017, in primis la nuova BMW Serie 5, grazie all'uso di alluminio e materiali leggeri, peserà 100 kg in meno rispetto alla versione precedente, nonostante cresca in termini di cm toccando quota 4,93 metri in lunghezza. Buona l'abitabilità e il comfort: il baule da 530 litri avrà infatti una soglia più bassa per un accesso più faciliato.

L'estetica, di classe ma con la giusta cattiveria
Il look sarà quello tipico della Serie 5, i piccoli ritocchi la renderanno al tempo stesso più sportiva ed elegante; negli interni privilegiato ancora una volta lo stile semplice e razionale, con uno schermo touch con funzione "pinch to zoom".
Migliorato anche l'aspetto delle dinamiche di guida, grazie al baricentro basso e alla scocca leggere e ultraresistente, l'esperienza al volante sarà molto divertente ed appagante.

Una vettura sicura e sempre connessa
La connessione uomo-macchina sarà pressoché totale, la BMW Connected-Drive darà infatti la possibilità di interagire continuamente con il sistema interattivo senza distrarsi dalla guida. Interessante l'app ParkNow che permetterà di prenotare e pagare digitalmente il parcheggio. Con gli optional On-Street Parking Info e il Park Assistant, la grana parcheggio sarà praticamente eliminata: l'auto sarà in grado infatti di fornire informazioni sul posto libero più vicino e posteggiarsi autonomamente. Una manna dal cielo per i professionisti che si muovono spesso nel caos cittadino.

Non siamo ancora nella sfera della guida automatica, ma la BMW Serie 5 offrirà un'assistenza al conducente di ultimissima generazione: telecamera e sensori radar a ultrasuoni forniscono una sorveglianza a 360°, aumentando di fatto il senso di sicurezza e controllo in chi guida. Particolarmente utili, in questo senso, l'Assistente per il cambio di corsia e dell’Assistente di mantenimento della corsia con protezione attiva anticollisione laterale.

Capitolo motori
Per quanto riguarda i motori, per chi vuole sfruttare l'alimentazione a benzina, la 530i avrà a disposizione un 4 cilindri 2.0 turbo da 252 e 350 Nm, mentre la 540i avrà in dotazione un 6 cilindri 3.0 turbo da 340 CV e 450 Nm. Infine il diesel: la 520d avrà un 2.0 da 190 CV e 400 Nm; la 530d uno da 265 CV e 620 Nm.
 


Fonte: Omniauto.it

17 ottobre 2016
Pubblicato da Roberto La Sala